Si abroghino le riforme varate in danno dei cittadini e dell’avvocatura

Tutte le riforme varate dai recenti governi – e, marcatamente, da quello in carica – si inseriscono nel solco della eliminazione dal vocabolario dei lemmi «avvocato», «tribunale» e «giustizia». L’obiettivo finale risiede nel sostituire le tradizionali e secolari terminologie con il barbarismo «A.d.r.».

L’Europa seguendo crudi parametri comparativi e, soprattutto, senza interrogarsi sulle cause che hanno determinato le odierne differenze fra gli Stati aderenti (come, ad esempio, il diverso numero delle controversie e degli avvocati in rapporto alla popolazione) prosegue imperterrita ad imporre dettami distruttivi in tema di giustizia violativi dei princìpi fondanti della Carta costituzionale.

I recenti governi mascherano gli scellerati interventi demolitori sulla giustizia con una patina riformativa (a loro dire necessaria e migliorativa) dei pregressi assetti giungendo finanche ad esultare (si rammenti, ad esempio, la revisione della geografia giudiziaria definita con toni roboanti «riforma epocale»); immaginano, poi, di aver risolto i gravosi problemi che attanagliano il pianeta giustizia mediante la sua progressiva liquidazione. Un governo che dismette il bene pubblico Giustizia mostrando incapacità nel preservarlo e nel valorizzarlo ha l’obbligo morale di rassegnare le dimissioni.

L’Associazione Forense Nazionale AMB ha il dovere di perseguire un indifferibile e indispensabile progetto politico di resettamento: vanno abrogati e\o emendati tutti i pacchetti normativi che hanno leso gravemente il ricorso alla tutela giustiziale del cittadino ed immiserito gli avvocati sminuendone il decoro professionale.

Avv. Fulvio Pironti

Presidente Associazione Forense Nazionale AMB

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...